Lewandowski-Benzema, lo scambio è congelato

14

Per Karim Benzema i Mondiali non sono nemmeno mai cominciati ché il ct francese Deschamps ha preferito escluderlo dalle convocazioni. Per Robert Lewandowski invece sono praticamente già finiti anche se la sua Polonia deve giocare l’ultima partita del girone di qualificazione, ormai eliminata. E così entrambi possono pensare al futuro nei club, ma per il momento il clamoroso scambio tra Bayern Monaco e Real Madrid non si farà. A spingere per la cessione è il polacco che ancora di recente ha detto di non avere nessuna intenzione di giocare in Germania a vita, ma per ora i bavaresi non sembrano voler cedere anche perché non convinti sino in fondo ad affidare l’attacco a uno come Benzema che è certamente uno dei migliori in Europa ma comincia ad essere datato e soprattutto perché lui è reduce da una stagione decisamente mediocre, fatta di dieci gol complessivi tra Champions e Liga. Il Bayern nega di aver mai fissato la clausola a 200 milioni per la cessione dell’attaccante polacco, ma di certo non ha nessuna intenzione di privarsene, almeno prima di aver trovato un sostituto all’altezza. In realtà però la soluzione potrebbe essere un’altra: Lewa infatti interessa molto anche il Chelsea di Sarri, alla rucerca di una prima punta di peso e dal grande valore internazionale. Potrebbe essere Higuain, in uno scambio con Morata, ma intanto monitora attentamente anche il campione polacco.